Image
Image

I laboratori creativi all’I.C. Tommaseo:
una settimana dedicata all’arte e alla creatività (19 – 24 febbraio 2018)

In occasione di OPEN DISTRICT.TO l'Istituto Comprensivo Niccolò Tommaseo di via dei Mille 15
ospita – da lunedì 19  a sabato 24 febbraio – 21 laboratori creativi rivolti a 520 bambini delle classi della scuola primaria, curati e coordinate da artisti e creativi che partecipano a OPEN DISTRICT.TO 2018

Obiettivo del progetto è l’incontro tra operatori culturali presenti sul territorio (artisti e artigiani creativi di qualità) con i “piccoli artisti” della scuola che vengono coinvolti in attività creative con materiali, modalità di esecuzione  e obiettivi che pongono al centro l’idea di “creare” con materiali poveri, con materiali riciclati e con la fantasia.

I laboratori:

Creare la carta e creare con la carta: fare la carta, restauro, legatoria, riciclo creativo, suminagashi e monotipia.
Creare con il tessuto: tessitura con piccoli telai.
Creare  con i colori:
la città dei colori (pittura su oggetti tridimensionali);
Creare con le parole e le immagini: il kamishibai, la valigia dei racconti (narrazione e disegno creativo).

Gli artisti e i creativi che curano i workshop:

Alessandra Micheletti e Andrea Bignone di Khalkòs Laboratorio Calcografico in Acqui Terme(www.khalkos.it );
Giovanna Marchetti e Bianca Maria Bordone di Littera Antiqua, laboratorio di legatoria e restauro in San Salvario, Torino(www.littera-antiqua.it ); Margherita Bratti di laboratorio Viacalimala in San Salvario, Torino(www.Margheritabratti.it ); Lodovica Paschetta (www.lodovicapaschetta.com );
Silvia Mandarano (narratrice) e Nadia Celeghini (illustratrice, http://www.autoridimmagini.it/soci/512/celeghini-nadia/  ).

Gli oggetti creativi e artistici realizzati nei laboratori dagli allievi dell’I.C. Tommaseo, saranno presentati nei locali della scuola (via dei Mille 15) nella giornata di sabato 24 febbraio (orario di apertura 10.00 – 18.00)
e saranno in mostra nei locali espositivi che aderiscono a OPEN DISTRICT.TO nei giorni della manifestazione 1 – 4 marzo.

IL PROGETTO E’ FINANZIATO CON IL CONTRIBUTO DI UNICREDIT